pal1.jpeg

PALESTRA ARRAMPICATA INDOOR

DATE APERTURE
A partire dal 21 ottobre tutti i venerdì e sabati
 
ORIARIO

Dalle 19.00 alle 21.00

DOVE

Palazzetto dello Sport

Strada Provinciale 299, 115

13021 Alagna Valsesia VC

Ingresso dalla porta verso la scala in legno

REGOLAMENTO PALESTRA DI ARRAMPICATA

 

Il presente regolamento norma l’ingresso e l’utilizzo della palestra di arrampicata sita presso il Palazzetto dello sport G.Rolandi.

 

PREMESSA

 

  1. L’arrampicata su struttura artificiale non è esente da rischi per chi la pratica; il frequentatore della palestra conscio che l’arrampicata presenta dei fattori di rischio che sono ineliminabili, accetta l’esposizione a tali rischi. E’ fatto obbligo tutti i frequentatori di rispettare scrupolosamente le norme di seguito riportate.

  2. La pratica dell’arrampicata sportiva presso la struttura è consentita soltanto previa visione ed accettazione del presente regolamento e del testo tecnico PETZL Accessbook e mediante firma dell’apposito modulo di frequentazione. Per i minori è necessaria l’autorizzazione firmata dei genitori o di chi ne esercita la potestà dei genitori

  3. L’accesso è autorizzato soltanto durante gli orari di apertura a chi ha effettuato il pagamento della quota d’ingresso.

  4. L’organizzazione potrà all’occorrenza chiudere la palestra per corsi o manifestazioni senza che questo comporti una riduzione del prezzo d’ingresso.

  5. L’organizzazione non è responsabile per la custodia degli effetti personali e dell’attrezzatura dei frequentatori durante la fruizione della struttura.

  6. E’ facoltà dell’organizzazione allontanare chiunque si comporti in maniera ritenuta non conforme a quanto previsto nel presente regolamento.

  7. Con la firma del modulo di registrazione e la conseguente accettazione di quanto riportato in questo regolamento, il frequentatore solleva da ogni responsabilità il gestore e gli addetti presenti per incidenti dovuti a intelligenza, incapacità o errata valutazioni delle proprie capacità da parte dei frequentatori.

 

REGOLE DI COMPORTAMENTO DEI FREQUENTATORI

 

  1. Il frequentatore della palestra deve osservare un comportamento diligente e rispettoso degli altri, per evitare rischi per sé e per gli altri.

  2. E’ consentito ili SOLO utilizzo della magnesite in pallina o della magnesite liquida.

  3. Utilizza le scarpe d’arrampicata SOLO nelle aree d’arrampicata. In tutte le altre aree della palestra indossa calzature idonee: è vietato utilizzare le medesime scarpe usate per raggiungere il sito sportivo.

  4. Il posizionamento delle prese, la tracciatura delle vie ed il posizionamento dei connettori sono riservati agli addetti autorizzati.

  5. Le prese non possono essere spostate o girate dai fruitori, i quali, in ogni caso devono prestare attenzione alla possibilità di appiglio allentati.

  6. Prese allentate, connettori danneggiati o anomalie della struttura devono essere segnalate al personale in palestra.

  7. Negli orari di apertura all’interno della struttura sarà presente un addetto con funzione di assistenza e sorveglianza. I frequentatori sono altresì tenuti ad attenersi a quanto indicato dall’addetto in servizio al fine di garantire la massima sicurezza per la pratica dell’arrampicata. 

  8. Non entrare all’interno della struttura metallica retrostante la parete d’arrampicata.

  9. E’ fatto assoluto divieto di arrampicare o assicurare con telefonino o cuffie. Non utilizzare anelli alle dita o collane robuste quando si arrampica.

  10. Ogni arrampicatore è pregato di affrontare vie di difficoltà in linea con le proprie capacità.

 

AREA BOULDER

 

  1. E’ vietato sostare sui materassi mentre gli arrampicatori stanno effettuando l’attività, salvo che si stia facendo lecita e corretta assistenza.

  2. Verificare che il materasso sia posizionato correttamente.

  3. Evitare di arrampicare sopra persone che stazionano nella possibile area di caduta.

  4. Possono arrampicare al massimo tre persone contemporaneamente solo se opportunamente distanziate tra loro.

 

AREA DI ARRAMPICATA CON CORDA

 

  1. Chi non è in possesso delle capacità tecniche e dell’esperienza necessaria a praticare l’arrampicata sportiva con l’utilizzo della corda dovrà assolutamente astenersi da qualsiasi manovra o sicurezza ad altri.

  2. Su ciascuna delle vie di salita può arrampicare una persona alla volta che potrà iniziare ad arrampicare solo quando chi la precede sarà stato calato a terra e avrà recuperato la corda.

  3. In caso di raggiungimento dei bordi superiori , scendere facendosi calare dal compagno. Assolutamente vietato scavalcare i bordi.

  4. Può arrampicare da primo di cordata esclusivamente il soggetto in possesso delle opportune capacità tecniche.

  5. E’ vietato l’uso dei propri rinvii.

  6. Sulla struttura possono arrampicare contemporaneamente al massimo 7 persone.

 

I MINORENNI

 

  1. I minorenni possono accedere alla struttura solo presentando l’autorizzazione firmata dai genitori o di chi ne esercita la potestà.

  2. I minorenni non possono assicurare a chi arrampica (anche se si tratta del genitore stesso) se non assistiti direttamente da un adulto responsabile che sia in grado di trattenere la caduta.

  3. I minori di 14 anni può accedere alla palestra solo se accompagnato e assistito da un genitore o persona delegata.

  4. Ragazzi dai 14 ai 18 anni possono accedere alla palestra da soli, non possono assicurare con corda ma può essere assicurato da un genitore o persona delegata.

 

ATTREZZATURA DI ASSICURAZIONE E NODI

 

  1. Sulle pareti si può arrampicare utilizzando obbligatoriamente attrezzature e materiali dotati di marcatura CE, in buono stato e non usurati, conformi all’uso specifico.

  2. Ciascun frequentatore è responsabile unico della manutenzione e del corretto uso del proprio materiale e si assume ogni responsabilità in relazione a danni a persone o cose derivate dalla vetustà o dalla mancata omologazione del materiale in uso.

  3. E’ consentito il solo uso di corde omologate CE EN 892 di lunghezza non inferiore ai 40 mt, legate direttamente con nodo a otto all’imbracatura.

  4. Sono consentiti solo dispositivi di assicurazione di tipo semiassistito a norma EN 15151 (es. GRIGRI 2 ecc.)

  5. Ogni arrampicatore è responsabile dell’esecuzione del nodo di collegamento alla corda e della verifica del corretto utilizzo dell’attrezzatura di assicurazione, si raccomanda il controllo reciproco tra arrampicatore e assicuratore.

 

ARRAMPICATA DA PRIMO DI CORDATA

 

  1. Durante la salita la corda deve passare in successione in tutti i connettori facenti parte dell’itinerario.

  2. Raggiunta la sommità dell’itinerario la corda va passata nel moschettone di sosta/calata e la ghiera di sicurezza delle essere chiusa.

  3. E’ fatto assoluto divieto di scalata in autosicura.

 

ASSICURAZIONE DEL PRIMO DI CORDATA

 

  1. L’assicuratore deve rimanere all’interno della zona delimitata con nastro arancione.

  2. La corda lasca deve essere minima e l’attenzione va rivolta a chi arrampica.

 

ASSICURAZIONE E ARRAMPICATA IN MOULINETTE

 

  1. L’arrampicata da secondo o in moulinette è possibile solo se la corda è stata passata nel moschettone della sosta con ghiera correttamente chiusa.

  2. Sui tiri strapiombanti la corda dell’arrampicatore deve essere inserita in tutte le protezioni del tiro.

  3. E’ fatto divieto di assicurare più persone alla volta.

Scarica il regolamento completo